Stradivari

Bellezza in mostra

In Inglese lo si definisce “crazy paving”, ovvero lastre in pietra la cui forma poligonale irregolare non risponde ad alcuna legge se non quella della naturale casualità. Ciò che invece non è il frutto del caso nella linea Italporphyry Stradivari con palladiana standard di porfido è il lavoro cui è chiamato il posatore che, nel plasmare, rimodellare e accostare con sapienza gli elementi gli uni agli altri ha l’imperdibile opportunità di generare una pavimentazione esclusiva e ad altissimo valore aggiunto che si può tranquillamente definire un “disordine organizzato in equilibrio perfetto”, dove tutto evidentemente è al posto giusto.

Realizzazioni

Tabella tecnica palladiana standard

La linea Stradivari comprende palladiana standard in porfido trentino, dimensioni normali, con spessore cm. 2-5 o cm.1-3 sottile, piano naturale di cava, utilizzabili per aree pedonali, parchi e giardini, bordo piscine, e rivestimenti verticali. Definite anche lastrame, opera incerta, “opus incertum”, e mosaico, le lastre irregolari sono disponibili in tutta la gamma di colori che varia dal porfido grigio, al viola, dal rosso al ruggine acceso.

Nome commerciale Porfido del trentino
Colore Rosso, grigio, rosso violetto e ruggine o miscele
Lavorazione Lastre irregolari ottenute attraverso sfaldatura di materiale stratificato con piano naturale, in spessori variabili, a forma irregolare poligonale
TIPO
(mm)
SPESSORE
(mm)
PESO
(Kg/m²)
DESTINAZIONE D’USO POSSIBILE SPESSORI UTILI PER POSA (mm)
Lastre irregolari sottili da 10 a 30 da 60 a 70 Pedonale
Rivestimento
da 60 a 70
Lastre irregolari normali da 20 a 50 da 85 a 90 Pedonale
Veicolare privato
Rivestimento
da 90 a 100